Marco e Giò parlano di Calma&Karma a Radio GRP

Calma&Karma è il mio nuovo libro edito da Golem Edizioni. È un noir ambientato a Torino. Utilizzo la narrativa per parlare di un argomento al quale tengo molto. Di questo ho parlato con Marco E Giò durante un’intervista andata in onda su Radio GRP. Un grazie enorme per la possibilità. Calma&Karma la trama Torino, il cadavere di una ragazza di colore viene trovato sulle sponde … Continua a leggere Marco e Giò parlano di Calma&Karma a Radio GRP

Dove acquistare Calma&Karma

Calma&Karma è acquistabile in libreria. Se nella tua libreria di fiducia non è presente richiedilo al tuo libraio di fiducia, così facendo mi aiuterai a potenziare la distribuzione. Lo puoi anche acquistare anche sul sito di Golem Edizioni. Calma&Karma la trama Torino, il cadavere di una ragazza di colore viene trovato sulle sponde del fiume Po. Il responsabile dell’indagine è il commissario Riccardo Montelupo, un … Continua a leggere Dove acquistare Calma&Karma

Buona la prima (presentazione) per Calma&Karma

Avevo immaginato una presentazione senza pubblico e invece gli amici sono venuti e online siete stati numerosi. Calma&Karma inizia il suo viaggio nel migliore dei modi, sommerso dall’affetto di chi ci vuole bene! Mi avete commosso Per chi si fosse perso la diretta online della presentazione vi ripropongo il video di seguito. Scusate per la qualità video, ma la connessione ci ha tradito. Le prossime … Continua a leggere Buona la prima (presentazione) per Calma&Karma

Calma&Karma, inizia lo show: la prima presentazione

Calma&Karma è finalmente arrivato in libreria. O meglio, è finalmente arrivato in alcune librerie di Torino. Dal 19 novembre invece comincerà a essere distribuito ufficialmente in tutte le librerie d’Italia e negli shop online. Non bisogna negarlo, per un autore è un momento delicato per uscire con un libro. È vero che le librerie sono aperte ed è anche vero che le persone passano molto … Continua a leggere Calma&Karma, inizia lo show: la prima presentazione

Gli artigiani salgono in cattedra

Vi propongo un progetto video che ho realizzato nell’ambito del progetto “Si per l’alternanza – Mappa dei mestieri e delle imprese” per l’IIS Paolo Boselli di Torino. Abbiamo raccolto le esperienze di chi lavora nel mondo del turismo e dell’enogastronomia locale per offrire ai ragazzi che si apprestano a terminare la scuola la possibilità di conoscere più da vicino il mondo del lavoro. Il video … Continua a leggere Gli artigiani salgono in cattedra

Presentare un libro in pandemia, un modo

Forse questa mattina ho trovato una delle possibili risposte a una domanda che mi sto ponendo da qualche giorno. Come vi ho già detto a fine novembre uscirà il mio nuovo libro Calma&Karma edito da Golem Edizioni. Non è ovviamente un buon momento per promuovere un libro, ma è un buon momento per trasformare delle criticità in opportunità. Una buona opportunità potrebbe essere quella immaginata … Continua a leggere Presentare un libro in pandemia, un modo

Per colpa di qualcuno non si fa credito a nessuno

“Per colpa di qualcuno non si fa credito a nessuno”, verrebbe da dire dopo aver letto il piano del Governo per tentare di frenare l’avanzata dei contagi da covid-19. Ristoranti e bar chiusi alle 18, ma aperti il sabato e la domenica; palestre serrate; cinema e teatri spazzati via definitivamente. In alcune regioni coprifuoco alle ore 23.00. Misure che si sono rese necessarie, ma che … Continua a leggere Per colpa di qualcuno non si fa credito a nessuno

“Ok, si stampi!”

Oggi per me è un giorno importante perché ‘Calma&Karma’, il mio nuovo libro edito da Golem Edizioni, andrà in stampa. Finita la fase di elaborazione e di correzione del testo, il manoscritto assume finalmente la forma con la quale lo conoscerete. ‘Calma&Karma’ è un libro che fa parte di un progetto più ampio perché nasce durante la fase di scrittura de ‘Le colpe del nero’, … Continua a leggere “Ok, si stampi!”

Sai perché Ernesto Che Guevara lo chiamavano “Che”?

Ernesto Che Guevara quando scrisse questo diario non sapeva ancora che sarebbe diventato Il “Che”. È forse per questo motivo che le grandi aspettative che avevo riposto in questa lettura non sono state totalmente attese.
Questo diario racconta del viaggio che Ernesto Guevara intraprese tra il 1951 e il 1952 lungo il Sudamerica. Un viaggio che fece in coppia con il suo amico Alberto e che non fu affatto semplice. Patì la fame, non sempre trovò posto per dormire, ebbe problemi di soldi e a lungo andare l’asma, di cui soffriva particolarmente, cominciò a perseguitarlo.

Continua a leggere “Sai perché Ernesto Che Guevara lo chiamavano “Che”?”