Ho comprato un cd e mi è piaciuto!

Ho fatto una cosa da boomer: questa mattina sono andato in negozio e ho comprato un cd. Per ascoltare l’ultimo album di Francesco Guccini non avevo altra scelta perché lui ha deciso di distribuire questo nuovo lavoro solo su supporto fisico. L’operazione però non è andata affatto male, infatti in meno di un mese l’album è diventato disco d’oro che vuol dire che ha venduto 50mila copie.

È stata un’esperienza che mi ha riportato a quando avevo vent’anni: comprare il cd, scartarlo, leggere il libretto, metterlo nel lettore e ascoltarlo. Un’esperienza intima e personale. Lenta.

È ovvio che il futuro sia la musica digitale, ma il cd rappresenta ancora un prodotto artigianale che su di me ha un certo fascino. Tra l’altro ho comprato un cd nei giorni in cui sto guardando su Netflix una serie tv (perché le chiamiamo così se non hanno nulla a che fare con la tv) su come sia nata Spotify.

Chi sono? Mi chiamo Gioele Urso e sono un giornalista e autore torinese. Da giornalista mi occupo di politica, sindacale, manifestazioni di piazza, problemi di quartiere e più in generale di storie. Come autore ho pubblicato tre libri noir: ‘Le colpe del nero‘ nel 2018, ‘Calma&Karma‘ nel 2020 e ‘L’assassino dei pupazzi‘ nel 2022. Se vuoi puoi ascoltare i miei audio racconti su Spotify.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.